• Il riequilibrio del corpo dopo le feste natalizie

    Rimettersi in forma dopo le vacanze natalizie è un problema che affligge tutti coloro che hanno allentato, in modo più o meno sensibile, il proprio controllo alimentare e si sono lasciati andare ai piaceri della tavola. Piaceri di cui spesso ci si priva nel corso dell’anno per motivi vari, dall’estetica alla salute, imponendosi una auto-disciplina cui spessissimo si rinuncia nel periodo del Natale.

    Alcuni utili consigli

    La cosa più importante per perdere i chili accumulati nel periodo natalizio è evitare assolutamente i digiuni: saltare i pasti non aiuta a perdere peso quando si viene da un periodo di sovralimentazione, ma provoca solo uno scompenso del metabolismo.
    Quello da fare è invece adottare un periodo di dieta regolare, basata su cibi leggeri e ricca di verdure – ovviamente bevendo molta acqua.
    A riguardo è interessante quanto ci suggerisce la Coldiretti, che consiglia tra le verdure per questo periodo di “disintossicazione” spinaci, carote, radicchio, cicoria, zucca e zucchine – preferibilmente bollite – e l’insalata, il tutto condito con olio d’oliva e succo di limone, che favoriscono il ristabilimento del metabolismo e l’eliminazione delle scorie metaboliche.
    Anche il consumo di frutta (soprattutto arance) è consigliatissimo, in quanto fonte di vitamine e dallo scarso apporto calorico.
    Ovviamente, se avete problemi di colesterolo o altre problematiche di origine alimentare, non esitate a rivolgervi ad un medico – ad esempio ad un dietologo – per farvi consigliare la combinazione di alimenti più adatta a riequilibrare il vostro organismo dopo gli eccessi natalizi.

    Lascia un commento →

Lascia un commento